Isle of skye: Journeyman (2017)
Giudizio complessivo:
Scatola

Questo gioco non fa parte della mia collezione, ma è elencato in questo sito perché è stato comunque provato o citato in riviste e libri già inseriti

Autore: Pelikan Andreas
Pfister Alexander
Artista:
Editore: Lookout Games
Mayfair Games
Numero giocatori: 2 - 5
Durata media: N.D.
Tipologia giocatori: Giocatori abituali
Categoria:
Meccanica:
Motore:
Nomi alternativi: Isle of Skye: Wanderer
Grafica: N.D.
Regolamento: N.D.
Gradimento: N.D.
Fortuna: N.D.
Difficoltà: N.D.
Valutazione BBG
Voto: 7.37
Votanti: 446
Classifica: N.D.
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: N.D.
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

ISLE OF SKYE è un gioco di "posa" di tessere con un interessante meccanismo da utilizzare per la loro acquisizione.

Tutti i giocatori all'inizio di ogni turno pescano 3 tessere e le mettono "in mostra" davanti al loro schermo, mentre dietro assegnano segretamente del denaro a due delle tessere ed un segnalino "scarto" in corrispondenza della terza.

Poi tutti alzano lo schermo e rimettono immediatamente nel sacchetto la tessera contrassegnata con il segnalino “scarto” poi, a partire dal primo giocatore, possono acquistare una tessera da un altro giocatore (pagando il costo "offerto" dal proprietario, che incassa la somma del compratore e si riprende i soldi che aveva puntato) o passare.

Le tessere invendute restano al proprietario che paga il montante offerto alla banca. Poi tutti assemblano le tessere: si parte inizialmente da una tessera “castello” e poi si continua collegando le tessere a quelle già piazzate precedentemente.

Bisogna inoltre cercare di soddisfare una o più delle richieste indicate sul tabellone per quel turno (generalmente delle combinazioni di tessere e/o edifici ed animali) in modo da incassare i relativi Punti Vittoria (PV).

La posa delle tessere sul proprio territorio si effettua con un meccanismo simile a quello di Carcassonne, facendo cioè combaciare terreni dello stesso tipo.

Su ogni tessera, oltre al terreno, sono stampati uno o più simboli (pecore, mucche, fari, navi, ecc.) che saranno utilizzati per dare PV extra.

Ogni nuovo turno inizia partendo dalle "rendite": si incassano 5 monete per il proprio castello ed 1 moneta per ogni barile di whiskey che appare sulle tessere già piazzate, ma in seguito i giocatori ricevono monete anche in base al numero di avversari che li precedono in classifica.

Molte tessere mostrano anche un "cartiglio" che farà assegnare PV extra, a fine partita, in base la numero di pecore, whiskey, mucche, navi, fari, torri o fattorie che appaiono sulle tessere del proprio territorio, con valori raddoppiati se le tessere col cartiglio si trovano in terreni "chiusi" (come le città di Carcassonne, per intenderci). Infine si aggiunge 1 PV ogni 5 monete possedute.

Vince chi ha più punti. 

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
WIN The Game Journal 512/513 2017 Played for you 26 Recensione breve

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.