Scarabya (2018)
Giudizio complessivo:
Autore: Cathala Bruno
Maublanc Ludovic
Artista: Aublin Sylvain
Editore: Blue Orange Games
Oliphante
Numero giocatori: 1 - 4
Durata media: 30 minuti
Tipologia giocatori: Per tutti
Ambientazione: Scavi archeologici per trovare tesori nascosti
Categoria: Astratto
Meccanica: Colpo d'occhio
Posare tessere-pedine-ecc.
Motore: Uso di risorse varie, segnalini, pezzi speciali
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 6
Fortuna: 1
Difficoltà: 2
Valutazione BBG
Voto: 6.77
Votanti: 215
Classifica: N.D.
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: B
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

SCARABYA è un semplice gioco astratto (ma ambientato negli scavi archeologici) durante il quale i partecipanti devono cercare di creare aree di 1-4 caselle con delle icone "scarabeo" (stampate sulla plancia). Ognuno prende una cornice quadrata di cartone all'interno della quale vengono inserite quattro grandi tessere di 5x5 caselle quadrate: ognuna di esse ha due "buchi" (pari ad una casella vuota) che però sono posizionati in modo diverso dall'una all'altra. All'inizio della partita il Primo Giocatore decide come sistemare le quattro tessere e tutti gli altri debbono metterle all'interno della loro cornice usando la stessa posizione e lo stesso orientamento. Ad ogni partecipante vengono inoltre dati 8 segnalini di plastica colorata a foma di roccia (con i quali vengono "tappate" le caselle vuote) e 12 "pentamini" di cartone di forme tutte diverse. Il Primo Giocatore gira una delle 12 carte di un apposito mazzo che rivela il pentamino da inserire nella griglia 25x25, sapendo che esso non può uscire dalla cornice né sovrapporsi ad una roccia o ad un altro pentamino. Se, posando uno di questi pentamini, il giocatore circonda completamente con pentamini, rocce e cornice un'area di 1-2-3-4 caselle che contiene uno o più scarabei (stampati sulle tessere) marca per ognuno di essi un numero di punti pari alle caselle dell'area: con quattro di esse, per esempio, il giocatore marcherà dunque 4 PV per ogni scarabeo rimasto visibile. Appositi gettoni numerati da 1 a 4 verranno posati su ogni casella di quell'area che contiene il disegno di uno scarabeo. Un giocatore deve sempre posare un pentamino se c'è spazio a sufficienza, anche se questo dovesse coprire degli scarabei, riducendo di fatto la sua possibilità di marcare altri punti: se è impossibile posare un pentamino per mancanza di spazio "legale" la tessera viene scartata. La partita finisce dopo aver girato l'ultima carta del mazzo e piazzato il relativo pentamino. Si sommano i PV di tutti i gettoni piazzati sulla propria plancia e chi ottiene il totale più alto vince la partita. 

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Plato 112 2018 Scarrement bien 47 Graveleau Lionel Recensione

Commento

Quando si prova per la prima volta SCARABYA si ha la tendenza a piazzare i pentamini nella maniera più compatta possibile, come avviene in tanti altri giochi del genere usciti negli ultimi anni, lasciando scoperte solo le caselle con gli scarabei. Poi però, verso metà partita, ci si accorge che, riflettendo un po' meglio, si sarebbero potute creare delle areee più grandi per ottenere punteggi più alti ed è proprio questo il vero "cuore" del gioco. Purtroppo l'uscita dei pentamini è regolata dalla sequenza sempre diversa con cui vengono scoperte le carte del mazzo, per cui non è possibile effettuare una programmazione vera e propria e bisogna basarsi molto sul proprio colpo d'occhio. Il solo consiglio veramente utile è comunque quello di non posare MAI un pentamino che renda impossibile poi "chiudere" un'area troppo grande per trasformarla in due o più aree di 4 caselle o meno! Ed vi assicuro che è proprio quello che succede quando si prova il gioco le prime volte, accorgendosi troppo tardi che diventa impossibile chiudere un'area perché il pezzo che poteva fare al caso ... è già stato posato in precedenza in un'altra parte del tabellone!.  Le regole forniscono anche due varianti: la prima prevede una partita a due con alcune piccole modifiche al sistema di piazzamento, mentre la seconda è stata creata per il gioco in solitario, dove lo scopo è invece quello di riuscire a coprire con i propri pentamini TUTTE le caselle scarabeo (e non è un compito facile !). Un gioco adatto a tutta la famiglia o per passare una mezzoretta divertente con gli amici. Buono anche come filler al club in attesa di un gioco più impegnativo.   

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.