Herbaceous (2017)
Giudizio complessivo:
Autore: Baraf Eduardo
Finn Steve
Artista: Sobel Beth
Editore: Pencil First Games
Little Rocket Games
Numero giocatori: 1 - 4
Durata media: 20 minuti
Tipologia giocatori: Per tutti
Ambientazione: PIantarte e travasare spezie ed erbe aromatiche
Categoria: Carte Speciali
Meccanica: Combinazioni-Allineamenti
Motore: Carte
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 3
Difficoltà: 2
Valutazione BGG
Voto: 7.1
Votanti: 3.689
Classifica: #916
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: A
Spielbox: C
Win Magazine: N.D.

Descrizione

HERBACEOUS è un veloce gioco di carte (circa 20 minuti a partita) in cui i partecipanti dovranno piantare delle erbe aromatiche per poi cercare di fare il maggior numero di Punti Vittoria (PV) invasandole in quattro diverse carte “contenitore” da utilizzare secondo uno dei seguenti criteri:

  1. – Vaso Grande: qui si possono “piantare” da 1 a 7 carte “uguali” (cioè con la stessa pianta) per guadagnare da 5 a 22 PV;
  2. – Fioriera di legno: qui dovranno essere piantate da 2 a 7 carte “diverse” per guadagnare da 3 a 14 PV;
  3. – Vasi piccoli: servono ad invasare da 1 a 6 coppie di carte uguali per guadagnare da 4 a 18 PV;
  4. – Barattoli di vetro: si utilizzano esclusivamente per conservare erbe aromatiche (come vedremo più avanti).

All’inizio della partita le 72 carte (63 spezie e 9 erbe aromatiche) vengono accuratamente mescolate (e se ne tolgono alcune a caso se si gioca in 2 o 3), poi il primo giocatore pesca una carta dal mazzo e decide se tenerla esposta davanti a sé (nel suo “giardino”) o se metterla nella “serra comune” al centro del tavolo. Poi pesca una seconda carta e la posa nello spazio che non aveva scelto prima.

Dopo il primo giro ogni giocatore può anche decidere di invasare alcune piante, prendendo carte dal suo giardino e/o dalla serra per metterle sotto ad uno dei suoi “contenitori”, rispettando i criteri visti in (a), (b), (c) e (d). È importante ricordare che ogni contenitore può essere riempito una volta sola e non si potranno mai aggiungere ulteriori carte a quelli già invasati.

La partita termina dopo che il mazzo si è esaurito e che i giocatori non hanno più carte da invasare: si contano i PV di ogni contenitore, si sommano e chi ha il totale più alto vince.

Commento

Come in tanti altri giochi di “combinazioni di carte” anche in HERBACEOUS la decisione più importante è quella del momento “giusto” per raccogliere carte da invasare: troppo presto? Si fanno pochi punti e si dà agli avversari maggiore spazio per fare raccolte più abbondanti. Troppo tardi? Gli avversari ci possono portare via le carte che ci servirebbero per ottimizzare una combinazione.

In generale si può dire che il momento più favorevole è quello in cui si può fare una combinazione del “quinto livello”, vale a dire 5 carte uguali (18 PV), 6 carte diverse (12 PV) o 5 coppie di carte (16 PV). Naturalmente se la concorrenza sta per … scatenarsi ci si può accontentare anche del “quarto livello”, ma il punteggio scende sensibilmente (14-8-14 PV rispettivamente).

Le carte “Erba Aromatica” si usano in maniera diversa: innanzitutto ce ne sono solo 9 nel mazzo, tre con valore “1”, tre con valore “2” e le ultime tre di valore “3”. Esse possono essere conservate solo nei barattoli di vetro, dove e se ne possono mettere al massimo tre.

Oltre al valore indicato sulla carta barattolo (2-4-6 PV a seconda se si sono messe via 1-2-3 erbe) esse aggiungono al totale il numero stampato sulla carta. Inoltre il primo giocatore a mettere nel barattolo tre erbe diverse (1+2+3) guadagna anche la carta bonus “tortino di erbe” che vale 5 PV supplementari.

Una volta imparate le regole, e dopo aver fatto un paio di partite di prova, i giocatori saranno pronti a giocare in maniera competitiva facendosi vicendevoli “dispetti”: per chi poi vuole continuare da solo la tenzone ci sono due paginette separate con le regole per le partite in solitario.

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Plato 120 2019 Pouces verts 32 De Grimouard Bruno Recensione
Spielbox 2021/2 2021 At a Glance 62 Schrapers Harald Recensione breve
Io Gioco 22 2021 Una sfida fra pollici verdi a suon di spezie! 68 Procacci Enrico Recensione dettagliata

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.