Gallerist (The) (2015)
Giudizio complessivo:
Autore: Lacerda Vital
Artista: O'Toole Ian
Editore: Eagle Games
GiochiX.it
Numero giocatori: 1 - 4
Durata media: 180 minuti
Tipologia giocatori: Giocatori esperti:
Ambientazione: Acquistare e rivendere opere d'arte facendo crescere la fama degli artisti
Categoria: Economia-Industria-Commercio
Meccanica: Piazzamento lavoratori
Motore: Uso di risorse varie, segnalini, pezzi speciali
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 8
Fortuna: 0
Difficoltà: 6
Valutazione BBG
Voto: 8.02
Votanti: 5.866
Classifica: #66
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: N.D.
Spielbox: N.D.
Win Magazine: A

Descrizione

Un gioco abbastanza complesso sul mondo dell'Arte. I giocatori hanno una "Galleria" e devono cercare di acquistare opere d'arte a basso prezzo, da artisti semi-sconosciuti, per poi rivenderle a prezzo molto più alto dopo aver aiutato gli artisti a raggiungere la ... meritata fama. Ad inizio partita vengono posti sul tabellone 8 artisti (due per ogni categoria) e le relative opere d'arte. I giocatori, a turno, spostano il loro "Gallerista" su una delle quattro diverse zone del tabellone per eseguire le relative azioni principali: fare un contratto con un artista sconosciuto, acquistare un'opera d'arte, preparare contratti di vendita, vendere opere d'arte, assumere assistenti, fare pubblicità ad un artista, ottenere reputazione a livello internazionale, fare offerte per opere d'arte di caratura internazionale. Ogni azione principale può essere corredata da un'azione secondaria: usare dei biglietti per muovere dei visitatori dalla piazza centrale all'ingresso della propria galleria, o dall'ingresso all'interno della galleria stessa, piazzare uno dei propri assistenti su una carta o sul tabellone per ottenere dei bonus. Quando un Gallerista si sposta su uno spazio già occupato da un altro gallerista, o da un suo assistente, questi ultimi, prima di essere sloggiati, possono eseguire la stessa azione principale (pagando punti "Fama") oppure un'azione secondaria. I giocatori hanno tutti a disposizione una plancia personale sulla quale vengono posati i contratti di vendita , le opere d'arte acquistate, i biglietti d'ingresso (in tre colori) e le varie tessere bonus acquisite nel corso della partita. Quando lo stock di biglietti di un colore si esaurisce si esegue un primo conteggio dei Punti Vittoria (PV). Il gioco termina quando si verificano due dei seguenti eventi : (1) Non ci sono più biglietti d'ingresso; (2) Due o più artisti sono diventati "Celebrità"; (3) Non ci sono più visitatori nel sacchetto. Chi aha più soldi vince la partita.

Trovi una descrizione più approfondita su balenaludens.it

The Gallerist è la nuova creatura del sempre più interessante autore portoghese Vital Lacerda (autore di Vinhos, CO2, Kanban) e, come gli altri suoi “figli”, è composto in pratica da un gioco di base e da alcuni “mini-giochi” accessori che ne aumentano durata e difficoltà… oltre naturalmente al piacere di partecipare. Si basa essenzialmente su una meccanica di piazzamento lavoratori e gestione delle risorse ma, come è successo nel passato con gli altri suoi lavori, non possiamo classificarlo unicamente in questo modo.

Continua a leggere su balenaludens.it

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
ILSA Magazine 37 2016 Prime impressioni 24 Pierobon Lucio Recensione breve
Spielbox 2016/1 2016 Focus on the bonus 42 Hardel Mathias Recensione dettagliata
WIN The Game Journal 498 2016 Art to make a fortune 11 Cremona Pietro (Leggi) Recensione dettagliata
Balena Ludens 2016-09-26 2016 Vital Lacerda colpisce ancora Cremona Pietro (Leggi) Recensione dettagliata

Commento

Non è facile diventare ricchi grazie all'arte ... Il gioco, come sempre accade nei titoli di Lacerda, è un mix di azioni principali e secondarie e, per vincerlo, occorre agire parallelamente su diverse piste. Lo scopo è quello di acquistare opere a basso costo per rivenderel quando il prezzo sarà salito, tuttavia solo DUE opere per ogni artista sono disponibili sul mercato e si possono acquistare solo se si fa un contratto con quell'artista oppure quando quest'ultimo viene svelato al pubblico da un avversario. Ad inizio partita un solo artista è già noto (e quindi è possibile acquistarne le opere) mentre gli altri devono essere "attivati" tramite "firme" su un contratto (si usano apposite tesserine che poi serviranno anche a tenere d'occhio il prezzo delle opere). Per fare aumentare di valore le opere d'arte bisogna cercare di far conoscere meglio l'artista, e questo si effettua con passaggi "pubblicitari" che fanno salire il ivello di fama (tramite una pista stampata su ogni tessera artista) fino a farlo diventare, possibilmente, una celebrità. Più sale la fama e più cresce il prezzo di vendita. A questo punto bisogna procurasi un contratto di vendita (che permette, tra l'altro, di avere un biglietto gratuito) per poi abbinarlo ad un'opera d'arte della propria galleria e vendere quest'ultima ad uno dei visitatori. Il gioco prevede tre tipi di visitatori: Investitori (meeples di colore marrone), VIP (rosa) e Collezionisti (Bianchi). Avere un buon "mix" di questi visitatori nella propria galleria permette non solo di vendere a qualcuno le opere d'arte, ma anche di guadagnare Fama e Denaro (in proporzione al numero di visitatori del colore richiesto) quando si eseguono certe azioni o si raccolgono tessere bonus. Per fare entrare in Galleria un visitatore bisogna usare uno o più biglietti d'ingresso del suo colore e questi biglietti non sono proprio così facili da ottenere: è necessario concentrarsi su alcuni tipi di azione che permettano di scegliere qauntità e colore dei biglietti. Infine per avere fama internazionale (che, intermini di gioco, regala un buon pacchetto di PV a fine partita)  è necessario inviare i propri assistenti sull'apposita sezione del tabellone (ed avere un po' di coda al botteghino della galleria) sapendo che questi assistenti non torneranno più a casa ... e quindi sarà necessario assumerne dei nuovi: ogni neo assunto costa denaro ma fa guadagnare biglietti gratis, ecc. Un gioco che coinvolge molto ma che consiglio solo a giocatori esperti, dato l'alto numero di "combinazioni" diverse, spesso concatenate fra loro. 

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.