Coney (2024)
Giudizio complessivo:
Autore: Razzino Giampaolo
Artista: Properzi Mirko
Editore: Little Rocket Games
Numero giocatori: 2 - 4
Durata media: 30 minuti
Tipologia giocatori: Da 12 anni
Ambientazione: Allevare conigli
Categoria:
Meccanica:
Motore:
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 8
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 2
Difficoltà: 3
Valutazione BGG
Voto: 0
Votanti: 0
Classifica: N.D.
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: N.D.
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

CONEY è un gioco di piazzamento carte che ricorda molto HENS (della stessa casa editrice), solo che questa volta, abbandonate le galline, avremo a che fare con dei coniglietti di vario colore. Ad inizio partita i giocatori ricevono 5 carte “Coniglio” e, con il classico sistema del Draft, ne conservano una passando le altre al vicino e continuando così fino ad averne tutti quattro (l’ultima si scarta).

Il mazzo viene posto al centro del tavolo, scoprendo le prime tre carte: accanto si mettono i segnalini “risorsa” (carote, lattuga e grano) e ne viene data a tutti una per tipo. I giocatori, a turno, devono scegliere una delle azioni seguenti:

  1. fare rifornimento: è possibile scartare una o più carte per ripescarne altrettante dal mazzo o da quelle scoperte. Poi si possono mettere in riserva (scoperte sul tavolo) 1 o 2 carte che potranno essere inserite in seguito nell’allevamento (una griglia di 3x3 carte). Infine si ripristina la propria mano di quattro carte e si scelgono due risorse da aggiungere alla riserva personale;
  2. giocare carte coniglio: per prima cosa è possibile “vendere” una o più carte del proprio allevamento per ricavare le risorse da loro indicate. Poi si possono prendere 1-2 carte (dalla mano o dalla riserva) per giocarle nell’allevamento (una griglia di 3x3 carte), pagandone il costo indicato. La posa è soggetta a restrizioni in base al colore o al genere (maschio o femmina) dei conigli adiacenti e queste devono essere rispettate ad ogni nuova posa e per tutte le carte adiacenti;
  3. effettuare uno sviluppo dell’allevamento: in questo caso i giocatori incassano quanto previsto dalle carte nell’apposita sezione (delle risorse o nuove carte).

La partita termina quando un giocatore posa la nona carta sulla sua griglia 3x3: si effettua allora il conteggio finale e chi ha più punti vince.

Commento

Come ho già detto CONEY è molto simile (come meccanica) ad HENS, ma qui sono state introdotte le “risorse” per poter “nutrire” i conigli messi nell’allevamento: Per vincere non basta chiudere per primi la propria griglia 3x3 perché il conteggio finale terrà conto del valore dei conigli (da 1 a 3), di alcuni obiettivi stampati sulle carte e di speciali simboli “Store”. Si arrotonda tutto con 1 PV ogni 3 risorse rimaste e si sottraggono 2 PV per ogni carta ancora nella propria riserva.

È importante iniziare il proprio allevamento con carte abbastanza “universali” e con pochi simboli, così sarà possibile aggiungere in seguito altri conigli, di valore più alto rispettando tutte le costrizioni richieste: a volte è vietato posizionare un coniglio accanto ad un maschio, oppure non devono esserci conigli bianchi o neri nelle quattro postazioni adiacenti, ecc. In caso di difficoltà sono disponibili due “scappatoie”:

  1. – l’utilizzo di conigli Jolly (multicolore) che possono essere piazzati a piacere e senza dovere rispettare le solite restrizioni;
  2. – l’utilizzo di una carta girata sul dorso, dove è disegnata una conigliera, a fianco della quale potrà trovare posto una qualsiasi altra carta.

Queste due carte però non danno PV a fine partita, quindi sarebbero da utilizzare per uscire da una situazione irrisolvibile o per chiudere la partita quando si è certi di avere accumulato abbastanza punti.

Il gioco è abbastanza più complesso Hens da essere sconsigliato per partite in famiglia o con i giocatori più giovani. Tutti gli altri dovranno allora sfruttare al meglio i loro neuroni per riuscire a vincere … e poi i disegni dei conigli sono davvero deliziosi.

Trovi una descrizione più approfondita su balenaludens.it

Coney, pubblicato da Little Rocket Games, è il secondo gioco della serie… alleviamo animali da cortile: lo scorso anno infatti l’azienda laziale aveva già pubblicato Hens, da noi recensito nell’aprile 2023. Abbandonati galli e galline, questa volta i giocatori (da 1 a 4, di 12 anni o più) dovranno occuparsi di tanti simpatici coniglietti… beh, simpatici a guardare i disegni sulle carte, ma presto dovrete affrontare il problema di come piazzarli sul tavolo e vi piaceranno già molto meno, perché vi costringeranno a forzare sempre più i vostri neuroni. Come? ve lo spieghiamo nella nostra recensione.

Continua a leggere su balenaludens.it

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Balena Ludens 2024-07/09 2024 Abbandonate le galline ci dedichiamo all'allevamento dei Conigli 07/03 Cremona Pietro (Leggi) Recensione dettagliata

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.