Cascadia (2021)
Giudizio complessivo:
Autore: Flynn Randy
Artista:
Editore: Flatout Games
Alderac Entertainment Group (AEG)
Little Rocket Games
Numero giocatori: 1 - 4
Durata media: 45 minuti
Tipologia giocatori: Da 10 anni
Ambientazione: Esplorare territori vergini e scoprire la fauna locale
Categoria: Esplorazione
Sviluppo-Ampliamento
Meccanica: Posare tessere-pedine-ecc.
Controllo Aree
Motore: Tessere
Uso di risorse varie, segnalini, pezzi speciali
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 2
Difficoltà: 2
Valutazione BGG
Voto: 8.07
Votanti: 9.602
Classifica: #78
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: B
Spielbox: A
Win Magazine: N.D.

Descrizione

Ci sono in commercio parecchi giochi di tessere che permettono di costruire città, territori, ecc., e CASCADIA rientra pienamente in questa categoria, alla quale però aggiunge un tocco di “natura incontaminata” che lo fa distinguere dal gruppo. Non esiste un tabellone, ma al centro del tavolo vengono piazzate delle tessere esagonali “Territorio” sulle quali sono stampati 1-2 diversi tipi di terreno (pianura, fiume, palude, foresta e montagna) ed 1 o più animali selvatici (Alce, Falco, Orso, Salmone e Volpe).

Prima di iniziare a giocare va abbinato un gettone “Fauna” ad ogni tessera, prendendoli a caso da un sacchetto, e si devono posizionare sul tavolo 5 carte “Punteggio” (una per animale): esse spiegano come fare Punti Vittoria (PV) utilizzando combinazioni di dischetti dei diversi animali. I giocatori ricevono un territorio iniziale formato da tre tessere esagonali unite in un solo pezzo dove sono stampati tutti i tipi di territorio e di animali.

A turno tutti devono scegliere un “abbinamento” tessera/animale: la tessera deve essere posata accanto ad una di quelle precedentemente giocate (o della tessera iniziale) mentre l’animale sarà messo un una tessera “libera” che abbia il corrispondente disegno (volpe su volpe, orso su orso/volpe/salmone, ecc.). Se su questa tessera è stampato un triangolino bianco significa che si tratta di una ”Chiave di Volta” ed il giocatore prende un gettone “Pigna” dalla riserva.

Pagando una “Pigna” è possibile prendere una tessera ed un disco Fauna non abbinati oppure sostituire tutti i dischetti Fauna prima di scegliere il proprio abbinamento. La partita termina quando non ci sono più tessere Territorio da pescare per ripristinare quelle in tavola. I giocatori sommano allora i PV dovuti alle Carte “Punteggio”, quelli per le aree dello stesso tipo di terreno con eventuali bonus (vedere commento) e 1 PV per ogni segnalino Pigna posseduto: chi ha più punti vince.

Commento

Ad inizio partita è bene studiare a fondo le 5 carte “Animale” che sono state esposte sul tavolo perché la maggior parte dei PV si ottiene soddisfacendo le condizioni di quegli obiettivi (ci sono più livelli ed il punteggio cresce con l’aumentare della lunghezza delle combinazioni): ovviamente è quasi impossibile raggiungere il massimo livello in tutte le carte, ma è assolutamente consigliato di sceglierne almeno un paio e soddisfarle pienamente, accontentandosi poi di fare solo qualche PV nelle altre tre categorie.

Tutti i territori vengono conteggiati a fine partita in ragione di 1 PV per ogni tessera di cui sono composti (7 tessere, per esempio, significano 7 PV, ecc.), quindi al momento della posa è bene riflettere attentamente sul dove mettere la nuova tessera per evitare di bloccare una sequenza promettente. Anche qui è praticamente impossibile raggiungere livelli elevati (8-12 PV) in tutti i terreni, quindi concentratevi su un paio di essi e … spingeteli al massimo.

A fine partita chi ha il maggior numero di tessere di ogni terreno riceve anche un bonus di 3 PV (1PV al secondo) e seppure questi punti siano solo “briciole”, meglio averli che lasciarli alla concorrenza, quindi vigilate su quanto stanno facendo gli avversari ed eventualmente sottraete a loro le tessere che potrebbero essere troppo favorevoli.

Non dimenticate le “Tessere Chiave”, soprattutto se si possono abbinare ad una combinazione già in corso: le “pigne” infatti spesso sono fondamentali per “chiudere” una sequenza o prelevare delle tessere che si incastrano alla perfezione nel vostro gioco, per cui vi consigliamo di tenerne sempre almeno un paio di scorta, se possibile, usandole solo quando il vantaggio è davvero notevole.

Il gioco è divertente, il tema interessante e la meccanica indovinata e ben “oliata”, quindi lo si può consigliare soprattutto per partite in famiglia (senza esser troppo competitivi) o fra amici che preferiscono regole brevi e facili da imparare ed applicare.

Trovi una descrizione più approfondita su balenaludens.it

Si è fatto un gran parlare di Cascadia, su Internet e sulle riviste specializzate, e tutti i commenti erano positivi, per cui quando è arrivata la nostra copia del gioco la curiosità era molto alta: ci eravamo fatti l’idea “generica” che si trattasse di una variante dell’ormai classico gioco di posa delle tessere (alla Carcassonne) ma volevamo sperimentare in prima persona perché tutti lo avessero apprezzato.

Cascadia è stato prodotto dalla ditta americana Flatout Games (Calico, Point Salad, ecc.) e lo ha localizzato in italiano Little Rocket Games: è adatto a 1-4 giocatori di 10 anni o più e dura da 30 a 45 minuti (a seconda del numero dei partecipanti e dei loro tempi di reazione…). Lo abbiamo provato su diversi tavoli (in famiglia, con gli amici e al club) e con diversi giocatori (da 8 anni in su) e la recensione che vi apprestate a leggere è il risultato di questi test e dei commenti ricevuti, premettendo che il gioco è piaciuto e che la nostra valutazione è molto positiva.

Continua a leggere su balenaludens.it

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Io Gioco 23 2021 Rendere felice ogni animale è il nostro obiettivo! 68 Procacci Enrico Recensione dettagliata
Plato 141 2021 Traversée sauvage 40 Carvaillo Claire Recensione
Balena Ludens 2022-01 2022 Viaggio nella Natura e fra gli animali selvatici 03 Cremona Pietro (Leggi) Recensione dettagliata
Spielbox 2022/2 2022 Beautifully bear care 12 Hoffmann Maren Recensione dettagliata

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.