Alien Frontiers : Aurora (2014)
Giudizio complessivo:
Autore: Niemann Tory
Artista: Maxwell Mark
Editore: LocWorks
Clever Mojo Games
Numero giocatori: 2 - 4
Durata media: 90 minuti
Tipologia giocatori: Giocatori abituali
Ambientazione: Colonizzazione dello Spazio
Categoria: Civilizzazione
Meccanica: Controllo Aree
Motore: Dadi
Nomi alternativi: Alien Frontiers
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 6
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 3
Difficoltà: 3
Valutazione BGG
Voto: 7.46
Votanti: 13.012
Classifica: #178
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: B
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

I giocatori devono colonizzare un nuovo mondo, creando delle basi nelle diverse aree. Per fare questo utilizzano delle astronavi (dadi colorati) da posizionare in diverse zone attorno al nuovo mondo. Ad ogni turno i dadi vengono lanciati e. in base ai risultati ottenuti, possono essere usati per raccogliere risorse (energia e metalli), costruire nuove astronavi (fino ad un max di 6), creare una nuova colonia da sbarcare poi in una delle zone del nuovo mondo, raccogliere carte "Artefatto Alieno" che garantiscono qualche bonus speciale, ecc. Il primo giocatore che sbarca in un'area acquisisce anche una tessera "bonus" che gli permette di "risparmiare" nei costi (in risorse) per fare le azioni con i dadi. La tessera resta al giocatore finché mantiene la maggioranza assoluta in quell'area, ed in caso di pareggio viene restituita. La partita termina quando un giocatore posa sul suolo del nuovo mondo la sua ultima pedina "colonia": si sommano i punti ottenuti e si dichiara il vincitore.  

Commento

Si tratta di un gioco di facile comprensione (anche se bisogna fare spesso riferimento al regolamento per ricordarsi bene le funzioni delle singole carte e delle tessere) che piace in generale a tutti : giocatori novellini ed esperti. La partita viene poi "condita" dai numerevoli "dispetti" che i giocatori possono farsi, rubandosi le risorse, spostando astronavi e colonie, cercando di accaparrarsi le maggioranze nelle zone più profique, distruggendo le carte bonus più interessanti, ecc. quindi si tratta di un gioco per "veri amici" !!!  Non esiste, per quanto ho potuto constatare nei test fatti, una strategia vincente perché bisogna sempre adattarsi ai risultati dei dadi ed alle carte bonus disponibili. Consigliato a tutti, purché ci sia qualcuno che spieghi le regole ai meno esperti. 

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Plato 84 2016 Kingspace 41 Bonnard Vincent Recensione dettagliata

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.