Le Lys & L'Hermine (2022)
My evaluation:
Designer: Hardy Philippe
Artist: Da Silva Pascal
Edited by: Cérigo Editions
Number of players: 2
Plying time: 180 minutes
Users: Wargamers
Ambient: La guerra d'indipendenza della Bretagna (1487-1491)
Categorie: Wargame
Mechanics:
Motor:
Components: See the components
From Magazine: Vae Victis (CE)
Number: 160
Printed by: Cérigo Editions
Graphics: N.A.
Rules: N.A.
Pleasure: N.A.
Luck: N.A.
Complexity: N.A.
BGG rating:
Voto: 8.11
Votes: 9
Ranking: N.A.

More on balenaludens.it

Il Ducato di Bretagna fu creato all’incirca nell’anno 850 D.C., ma fu sempre un terreno di scontro fra Normanni, Franchi e Anglosassoni ma fortunatamente i duchi per qualche secolo riuscirono a barcamenarsi fra le due grandi potenze dell’epoca (Francia, Inghilterra, Spagna e Impero) senza troppo scoprirsi ed appoggiandosi di volta in volta ad uno di essi come “protettore”. Poi, verso la fine del 1400, il duca Francesco II prese un partito e partecipò a tutte le guerre anti-francesi ritenendo, a ragione, che Regno di Francia si fosse troppo rafforzato per non mirare alla supremazia: così nel 1487 Re Carlo VIII, riunificato ormai completamente il suo Regno, decise che era arrivata l’ora di vendicarsi e, portati alcuni dei nobili bretoni dalla sua parte, mandò un‘armata a conquistare quel territorio.

La prima campagna del 1487 fu a favore dei francesi, ma il cambio di alleanze di molti nobili rese vane quelle conquiste, così la guerra ricominciò nel 1488 e nella battaglia di Saint Aubin du Cormier le truppe bretoni ed i loro alleati (spagnoli, inglesi e tedeschi) furono sonoramente sconfitte: nel 1491 la pace fu conclusa e suggellata dal matrimonio del Re Carlo VIII con la duchessa Anna.

Follows on balenaludens.it

Reviews on magazines:

Magazine Number Year Title Page Writer Type
Vae Victis (CE) 160 2022 Wargame in inserto 0 Gioco o inserto
Balena Ludens 2022-WG 2022 Le guerre di Bretagna: 1487-1491 1/3 Cremona Pietro (To read) Recensione

Readers' comments


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.