Thurn und Taxis (2006)
Giudizio complessivo:
Autore: Seyfarth Andreas
Seyfarth Karen
Artista: Menzel Michael
Editore: Hans im Gluck
Numero giocatori: 2 - 4
Durata media: 90 minuti
Tipologia giocatori: Per tutti
Ambientazione: Sviluppo di una rete postale nel Centro Europa
Categoria: Sviluppo-Ampliamento
Meccanica: Combinazioni-Allineamenti
Motore: Carte
Espansioni: Thurn und Taxis : Power and Glory
Thurn und Taxis : All roads lead to Rome
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 8
Fortuna: 4
Difficoltà: 4
Valutazione BBG
Voto: 7.11
Votanti: 16.549
Classifica: #370
Valutazione riviste
Ilsa: A
Plato: N.D.
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

THURN UND TAXIS è dedicato alla creazione di una rete di centri di smistamento per la posta. La mappa mostra una serie di città del Centro Europa che va da Basilea a Lodz e da Salisburgo a Mannheim: queste città appartengono a diverse Regioni e sono contraddistinte dunque da colori diversi.

I giocatori devono cercare di raggiungere il maggior numero di città per crearvi i loro centri di smistamento e, per farlo, hanno a disposizione delle carte, ognuna delle quali mostra il nome di una città, il colore della regione ed un bellissimo disegno (con Menzel si va sempre sul sicuro!) che riproduce il monumento più significativo di quella località. Ogni città è riprodotta 3 volte.

Si parte con sei carte scoperte sul tavolo (e nessuna in mano), poi ci si alterna pescando una carta e giocandone una davanti a sé. Ogni carta posata dopo la prima deve però appartenere ad una città che sulla mappa è collegata direttamente ad una di quelle già in tavola: non è possibile "inserire" una città all'interno di carte già giocate, quindi è indispensabile una buona pianificazione, cercando di crearsi una riserva di carte in mano.

E qui intervengono i quattro "Personaggi" stampati direttamente sulla mappa, ognuno dei quali garantisce un certo bonus a chi lo sceglie, ricordandosi oerò che è possibile scegliere solo un bonus a turno:

  • il primo è il Direttore dell'Ufficio Postale, il quale permette al giocatore di scegliere due carte al posto di una: questa mossa è praticamente obbligatoria al primo turno per permetterci di scegliere due città adiacenti;
  • il secondo è il Sindaco, che fa scartare le sei carte sul tabellone sostituendole con altre (da cui se ne potrà però prelevare una soltanto);
  • il terzo è il Postiglione, che permette di giocare in tavola DUE carte anziché una (vedremo come usare il Postiglione nei commenti).  

I giocatori devono costruire dei nuovi depositi, e per farlo devono collegare almeno TRE città: fatto questo scartano le carte usate, prendono una carta "Diligenza" di valore "3" (che assegna 2 PV) e possono mettere sul tabellone una delle loro casette sulle città, eventualmente incassando apposite tessere bonus.

Il secondo obiettivo è fare una combo da quattro carte (3 PV), seguito da cinque (5 PV), sei (7 PV) e sette (10 PV). Non è possibile costruire una diligenza di un certo valore se non si sono già ottenuti TUTTE quelle precedenti. Il primo che costruisce la diligenza di valore "7" fa scattare la fine della partita.

Commento

In THURN UN TAXIS i giocatori accumulano carte "diligenza" di valore crescente da "2" a "10": la loro somma dà un totale si 27 PV che normalmente sono insufficienti a vincere la partita. Dunque per fare PV extra sono disponibili sul tabellone delle tessere "bonus" da acquisire con una accurata pianificazione della posa dei Centri di Smistamento (le casette di legno colorato).

Ogni volta che un giocatore completa un "percorso" può infatti mettere sul tabellone le sue casette in due modi alternativi:

  • (1) su città di colore diverso, una sola per ogni colore
  • (2) su tutte le città dello stesso colore.

Questo, in base anche alle carte acquisite inizialmente, permette ai giocatori di programmare le mosse successive, tenendo sempre presente che bisogna tenere in mano ALMENO UNA carta da aggiungere alla propria sequenza nel turno dopo (in caso contrario si dovrebbero scartare le carte già giocate ed iniziare un nuovo percorso) ma occorre anche iniziare ad accumulare qualche carta da utilizzare successivamente per allungare il percorso.

Ogni regione assegna 3-2-1 PV ai primi tre giocatori che coprono tutte e tre le loro città; Le due regioni dell'Est (4 città) assegnano invece 4-3-2 PV, mentre la Baviera, con le sue 8 città, assegna 5-4-3-2 PV.  

I primi giocatori a posare un percorso da 5 carte ricevono inoltre un bonus di 2-1 PV; con 6 carte si guadagnano 3-2-1 PV e con sette 4-3-2-1 PV. Ai giocatori che riescono a mettere una casetta in tutti e NOVE i colori sulla mappa vanno 6-5-4-3 PV. Infine il giocatore che "chiude" la partita (posando un percorso da "7" carte) riceve un mini bonus di 1 PV.

E il Postiglione dunque? Permette di giocare un certo numero di carte ma di guadagnare la diligenza che ha due punti di valore in più: per esempio un Postiglione giocato quando si chiude un percorso da "4" permette di prendere la diligenza da "6" (sempre che il giocatore abbia già acquisito precedentemente quella da "5").

Il gioco è adatto a tutti, ma è particolarmente competitivo con giocatori scafati ... i quali cercheranno in permanenza di precedere gli avversari nella corsa alle tessere bonus territoriali.

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
ITP Magazine 05 2007 Ring : Thurn ud Taxis vs Glanz und Gloria 10 Cremona Pietro (Leggi) Recensione
Plato 09 2006 L'aventure postale 8 Christen Benoit Recensione dettagliata
ILSA Magazine 46 2017 Sotto la lente 58 Pierobon Lucio Recensione dettagliata

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.