Agricola: All Creatures Big and Small (2012)
Giudizio complessivo:
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 0
Difficoltà: 3
Valutazione BBG
Voto: 7.43
Votanti: 10.860
Classifica: #205
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: N.D.
Spielbox: N.D.
Win Magazine: N.D.

Descrizione

Con AGRICOLA: ALL CREATURES BIG AND SMALL l'autore Uwe Rosenberg (ben conosciuto per i suoi giochi in puro stile "German", quasi tutti ambientanti nelle campagne da lui così amate) ha voluto creare una nuova serie per DUE giocatori con caratteristiche ben precise:

(a) - devono essere "ispirati" ai suoi giochi più conosciuti e

(b) - devono durare al massimo una mezzoretta.

I giocatori partono con 3 contadini (meeples colorati), una fattoria (composta da un cottage e cinque appezzamenti (quadrati) di terreno) e 9 "steccati" che utilizzerà per creare dei pascoli separati ed allevare il bestiame.

Al centro del tavolo una piccola plancia quadrata mostra 17 diverse "azioni" potenziali che i giocatori potranno eseguire inviando uno dei loro contadini, a turno, sulla casella desiderata. In questo modo ed un poco alla volta, accumuleranno materiali da costruzione (legno, canne e pietre con cui potranno costruire nuovi edifici) e bestiame (pecore, maiali, mucche e cavalli) che potranno mandare a pascolare nei campi o chiudere nelle stalle.

Il gioco fornisce 8 edifici (tessere quadrate che potranno essere acquistate e costruite sul terreno), ulteriori appezzamenti (tessere rettangolari con 3 nuovi spazi quadrati, da accostare alla fattoria di base per allargarne la superficie), recinti (bastoncini di legno con i quali sarà possibile recintare i campi per accogliere il bestiame al pascolo) e capanni (casette di legno che servono a raddoppiare la quantità di bestiame in ogni recinto).

Poiché i Punti Vittoria (PV) che si ottengono alla fine sono in funzione del numero di animali di ogni specie, i giocatori durante la partita cercheranno di preparare i pascoli (recintando appezzamenti di terreno in varie forme) e poi di popolarli di animali.

I campi non recintati non possono accogliere bestiame; ogni campo recintato può contenere un solo tipo di animali ed al massimo 2 bestie per quadretto; questa quantità raddoppia si si mette un capanno all'interno di un pascolo, quadruplica se ci sono due capanni (in due quadretti diversi); ecc.

La partita termina alla fine dell'ottavo turno, quando non ci sono più recinti nella riserva, I giocatori fanno riferimento alla tabella stampata sul fondo della scatola per collezionare i loro PV: se hanno soltanto da 0 a 3 animali riceveranno -3 PV per tipo, poi i punteggi variano a seconda del bestiame considerato. Per esempio con 11 pecore si ricevono 2 PV, con 11 maiali 3 PV, con 11 mucche 4 PV e con 11 cavalli 5 PV.

Esaminati tutti i tipi e sommati i vari PV si aggiungono ancora 4 PV per ogni appezzamento aggiuntivo (di tre caselle) completamente riempito ed i PV indicati sui singoli edifici costruiti sul proprio terreno.  Chi ha il totale più alto vince la partita e sarà sicuramente nominato "Agricoltore dell'anno".

Trovi una descrizione più approfondita su balenaludens.it

Oggi torniamo di qualche anno indietro nel tempo per parlare di Agricola: All Creatures Big and Small, edito da Lookout e portato in Italia da Giochi Uniti, per 2 giocatori di età superiore a 10 anni (ma sulla scatola è scritto 13+) e della durata di circa 30 minuti. Si tratta del primo gioco di una serie estratta da alcuni grandi classici dell’autore Uwe Rosenberg (Agricola, Le Havre, Caverna, ecc.) semplificati al punto di ottenere un gioco rapido per due soli partecipanti. Scopo perfettamente raggiunto, a nostro avviso, perché si può spiegare in poco meno di 10 minuti e può essere giocato da chiunque abbia la pazienza di ascoltare le poche regole incluse nella scatola, e si faccia poi tentare dalle numerose miniature di legno colorato che popoleranno le due fattorie.

Continua a leggere su balenaludens.it

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
Spielbox 2012/5 2012 Significantly slimmer 24 KMW (Knut Michael Wolf) Recensione dettagliata
Spielbox 2012/5 2012 Tweaks and Variations : Discount price for price discounts 64 L.U.Dikus (Jochen Corts) Varianti o modifiche
Plato 53 2013 C'est la crise, y'a pu de blé! 40 Cadot Pascal Recensione dettagliata
WIN The Game Journal 446 2013 Played for you 21 Recensione breve
Balena Ludens 2018-06-07 2018 Come sviluppare una fattoria in campagna ed essere felici Cremona Pietro (Leggi) Recensione dettagliata

Commento

La cosa più importante in AGRICOLA: ALL CREATURES BIG AND SMALL è cercare di non disperdere le proprie energie e fare una specie di "progetto di massima" sul come sviluppare la fattoria nelle prime fasi di gioco per riuscire a creare in fretta una serie di pascoli separati da riempire di bestiame: ricordate che ci sono solo 8 turni e quindi, con 3 lavoratori, 24 azioni al massimo 

Costruire rapidamente nuovi edifici (in particolare le stalle) è fondamentale, non solo perché ognuna di esse può contenere subito 3 animali (dello stesso tipo) e può essere poi ampliata fino a 5, ma anche e soprattutto perché ogni edificio può essere usato come "divisorio" utilissimo per separare i pascoli usando le sue pareti come recinto.

Ogni edificio fornisce inoltre un certo numero di PV ed in quantità non trascurabili: le stalle ampliate, per esempio, danno ben 4 PV (corrispondenti ad un allevamento di 14 pecore o 10 cavalli, ecc.), mentre gli edifici speciali offrono anche altri bonus ed il loro costo è, tutto sommato, relativamente basso.

Per questo è bene concentrarsi inizialmente sulle caselle "azione" che forniscono materiali da costruzione ed impiegarli in fretta.

Successivamente si utilizzeranno le staccionate per costruire dei pascoli recintati che si potranno cominciare a popolare di animali: da notare che a fine turno ogni pascolo o ogni stalla che posseggono due o più animali dello stesso tipo faranno nascere un nuovo cucciolo, aumentando così l'allevamento in maniera ... naturale.

Il gioco è facile da spiegare e da capire, quindi le partite sono subito competitive, con i due avversari che cercheranno di occupare per primi le caselle del tabellone più proficue, non solo per approfittarne direttamente, ma anche per togliere buone opportunità all'avversario.

Altamente consigliato anche per avvicinare al gioco da tavolo persone meno interessate: tutte le miniature infatti aggiungono una straordinaria spettacolarità ad ogni partita. 

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.