Ave Roma (2016)
Giudizio complessivo:
Autore: Szogyi Attila
Artista: Szogyi Attila
Poszgay Gyula
Editore: A Games
Numero giocatori: 1 - 5
Durata media: 150 minuti
Tipologia giocatori: Giocatori esperti:
Ambientazione: Raggiungere il potere a Roma e nelle Provincie
Categoria: Sviluppo-Ampliamento
Meccanica: Piazzamento lavoratori
Scambio risorse
Motore: Uso di risorse varie, segnalini, pezzi speciali
Combinazione di Carte
Monete-Banconote
Componenti: Visualizza la lista dei componenti
Grafica: 7
Regolamento: 7
Gradimento: 7
Fortuna: 1
Difficoltà: 4
Valutazione BBG
Voto: 7.36
Votanti: 512
Classifica: #1644
Valutazione riviste
Ilsa: N.D.
Plato: N.D.
Spielbox: B
Win Magazine: N.D.

Descrizione

Lo scopo in Ave Roma è quello di avere il maggior controllo possibile sulle principali Provincie romane e, possibilmente, sul Senato. Per fare questo i giocatori, con l'aiuto di una plancia su cui vengono segnate le risorse disponibili (legno, pietra, bestiame, grano, minerali e vino) ed il denaro accumulato, hanno a disposizione 5 "lavoratori (cilindretti bianchi numerati da I a V): a turno ciascuno si posa uno di questi cilindretti sul tabellone per eseguire una delle possibili azioni. Si continua in questo modo e, a fine turno, ogni giocatore recupera 5 lavoratori prelevandoli da una o più zone del tabellone, con il risultato che potrebbe avere più lavoratori con lo stesso valore e mancare di altri. La somma del valore dei 5 lavoratori così recuperati determina anche l'ordine del turno successvo (si parte da chi ha il totale più basso). Le azioni disponibili sono di 8 tipi: (a) Quaestor: si riceve una somma pari al doppio del valore del cilindretto usato; (b) Aedilis: si prendono tutte le risorse indicate sulla carta della "provincia" corrispondente al numero del cilindretto; (c) Mercator: si possono vendere le merci accumulate sulla propria plancia al valore indicato nella relativa colonna e si possono acquistare fino a quattro merci fra quelle indicate sulla carta della "Provincia" corrispondente al cilindretto; (d) Propraetor : in questa casella si possono prendere metà delle risorse della provincia indicata dal cilindretto, però è anche possibile piazzare (o fare salire in seguito) un proprio cubetto "controllo" sulla Provincia; (e) Aedificator : in questa zona ci sono 5 carte edificio di due diversi tipi (progetti ed edifici costruiti) ed il giocatore, in base al numero indicato davanti ad ognuna di esse, può usare un cilindretto per acquistarne una, pagando le risorse indicate sulla carta; (f) Legatus : questa volta si tratta di acquistare, con le solite modalità, leaders militari di vario titpo e popolazione; (g) - Senatus : in questa zona si possono assoldare (con le stesse regole) i Senatori di Roma, che normalmente costano un bella sommetta ma che danno un bonus immediato e, spesso, anche uno permanente; (h) Roma : in questa zona (che rappresenta il Colosseo ed ha una pista ovale di 9 caselle) è possibile fare "girare" un proprio dischetto e, per ogni casella "onore" raggiunta (una su tre) si avanzerà di uno spazio un apposito dischetto sulla propria plancia per ottenere a fine partita i punti onore. La partita termina quando si esauriscono le carte "Provincia" (ogni volta che una di esse viene acquisita deve essere subito sostituita) o uno dei mazzetti Aedificator, Legatus o Senator (che vengno rimpiazzate però solo a fine turno). I Punti Vittoria (PV) si calcolano in base al denaro in cassa, al numero di risorse, alla posizione raggiunta in ogni provincia, al livello di "onore" ottenuto sulla plancia ed i vari bonus dei Senatori. Chi ha il totale più alto diventerà sicuramente Console o Imperatore.   

Articoli su riviste:

Rivista Numero Anno Titolo articolo Pagina Autore Tipo articolo
ILSA Magazine 43 2017 Prime impressioni 7 Malagoni David Recensione breve
Spielbox 2017/2 2017 Round with corners 46 Hardel Mathias Recensione dettagliata

Commento

Una partita a Ave Roma è piuttosto impegnativa: intendiamoci, non c'è nulla di trascendentale nel meccanismo del gioco che, in fondo, è un normale piazzamento lavoratori corredato dalla raccolta di carte per ottenere combinazioni utili. Il vero problema è che le possibilità sono sempre tante ma bisogna fare i conti con gli avversari, sempre pronti a rubarvi con una mossa di anticipo la carta che avevato preso di mira. E' assolutamente fondamentale avere un minimo di denaro e di risorse (senza le quali difficilmente si potranno acquistare carte) e quindi le prime mosse dovranno essere orientate a rimpinguare adeguatamente la propria plancia ed il portafogli, poi si potrà andare a caccia delle combinazioni migliori per la propria strategia. La casella "Propraetor" è quella che permette di far salire il proprio livello di controllo nelle Province, ma ha solo 5 spazi e raramente si arriva a fine turno senza che non siano già stati tutti occupati. L'acquisizione delle carte "Provincia" è un processo in due fasi: il primo giocatore che gioca in quella provincia sposta verso l'alto la carta; il secondo la deve pagare (solitamente 3 monete nel gioco avanzato) per toglierla dal tavolo e conservarla. Alcune di queste carte hanno dei "bonus" per favorire il controllo delle province e quindi, se "tappate" al momento giusto, faranno salire il proprio segnalino di 1-3 caselle. Tutte le carte poi possono essere usate per pagare risorse mancanti o ricevere 2 monete extra, ma dopo questo utilizzo sono accantonate per sempre. Se un giocatore raccoglie "progetto ed edificio costruito" con lo stesso nome riceve un bonus. Se raccoglie carte militari con lo stesso generale (ce ne sono 5 per ognuno di essi) riceve ad ogni nuova carta un bonus extra. Se le carte provincia hanno lo stesso simbolo (un mezzo dischetto colorato) ogni coppia formata regala una risorsa di quel colore. Infine nel Colosseo si può avanzare solo pagando le risorse indicate in ogni casella attraversata, quindi se si vuole aumentare il proprio livello di onore bisogna fare attenzione ad avere i soldi e le risorse necessarie prima di scegliere quella casella. Come si vede da questa rapida carrellata Ave Roma non è un gioco per famiglie, novizi o per giocatori saltuari, ma per tutti gli altri è davvero consigliato.    

Commenti degli utenti


Si precisa che tutti i nomi di Ditte o Prodotti che vengono esposti in questo sito sono di proprietà delle rispettive aziende ed il fatto che vengano qui citati non intende infrangere alcun diritto dei detentori né violare alcun copyright.
Chiunque ritenesse di vantare dei diritti di immagine o di copyright e volesse farli valere è pregato di contattarci perché si possa provvedere alla rimozione dei documenti indicati.